Uno dei principali bioritmi della nostra vita è il ritmo della sessualità

Ora del giorno, tempo fuori dalla finestra, stagione dell’anno, caratteristiche individuali del corpo, umore: tutti questi fattori causano fluttuazioni nel livello degli ormoni.

E gli ormoni sono in gran parte responsabili del nostro desiderio e della nostra capacità di amare..

Sessuologo-andrologo, direttore medico della Clinica di Medicina Intima per tutta la famiglia "La salute dell’uomo", Membro a pieno titolo dell’Associazione Internazionale degli Andrologi Yuri Zaseda: "Una coppia sposata non ha bisogno di creare problemi inutili per se stessa, pensando a come adattarsi ai ritmi sessuali dell’altro. La natura stessa aiuterà ad adattarsi, se, ovviamente, c’è amore in famiglia"

Giorno e notte – giorno lontano

Il testosterone, l’ormone sessuale maschile, è forse la sostanza principale che influenza direttamente i desideri e le capacità sessuali degli uomini. A proposito, è presente in piccole quantità nel corpo femminile ed è responsabile, in generale, dello stesso.

Ormone sessuale maschile "entra in gioco" già dalla 4a settimana di gravidanza. Mentre il futuro maschio cresce nell’utero, la quantità di testosterone prodotta dalla minuscola creatura maschile è paragonabile a quella prodotta nei testicoli di un maschio adulto! Questo è necessario per la corretta formazione del ragazzo..
I primi tre mesi di vita nel sangue
un neonato infuria ancora una tempesta ormonale, paragonabile a quella che tormenta i ragazzi adolescenti. Poi l’ormone "addormentarsi", e durante la pubertà ricomincia a dettare le sue condizioni. La produzione di testosterone cresce e raggiunge i suoi valori massimi all’età di 25 anni. Successivamente, il livello dell’ormone si stabilizza e all’età di quarant’anni inizia a diminuire gradualmente. Ma per chi ha già festeggiato il 40 ° anniversario, c’è una buona notizia: raggiunto un certo traguardo, ancora abbastanza dignitoso, il livello di testosterone nel sangue si stabilizza nuovamente e fino a quando la morte non viene prodotta in quantità sufficienti a vivere una vita piena..

Il testosterone ha un ritmo circadiano molto chiaro. Il livello più alto dell’ormone nel corpo è la mattina presto. Ecco perché la maggior parte degli uomini si sveglia, per così dire, pronta per gli exploit. E non sono affatto contrario a compiere queste imprese. Ma sfortuna: molte donne non sono affatto sintonizzate sul sesso mattutino. Il loro desiderio sessuale (libido) è ancora addormentato in questo momento. Dopo le nove del mattino (quando è ora di mettersi al lavoro), i livelli ormonali si stabilizzano. Tuttavia, entra nel flusso sanguigno, per così dire, non in un rivolo uniforme, ma in porzioni separate, 5-8 volte all’ora. In che modo questo influisce sulle prestazioni sessuali? È molto semplice: circa ogni dieci minuti, pensieri sull’amore possono venire spontaneamente alla testa di un uomo: fantasie sessuali sia lunghe che dettagliate, e pensieri fugaci. È in questo momento che si verifica il rilascio dell’ormone nel sangue..

Alla fine della giornata lavorativa, l’uomo sperimenta un secondo picco, leggermente meno pronunciato di quello mattutino. La produzione minima di testosterone si verifica alle dieci di sera. E le donne a questo punto svegliano il desiderio sessuale. Quindi i nostri desideri non sono mai destinati a coincidere? Ma no! Sai qual è uno dei vantaggi di un matrimonio lungo e duraturo? Nel fatto che un uomo che è sposato e non trascura i suoi doveri coniugali, il declino ormonale giornaliero viene trasferito dalle dieci di sera a tarda notte (circa 1-3 ore).

Sotto l’influenza della luna

Per le donne, forse il ritmo sessuale più importante è quello mensile. Piuttosto, il lunare: dopo tutto, il ciclo mestruale è più spesso

28 giorni, mese lunare. Tuttavia, come dicono i ginecologi, ritirarlo più o meno cinque giorni è considerata la norma.
I principali ormoni femminili che governano questo ciclo sono gli estrogeni e il progesterone.
Ora di più su come il ciclo mensile influisce sulla sessualità..
Quindi, il mio periodo è arrivato in tempo. Un mal di testa in meno.

Tuttavia, per i primi quattro o sette giorni (come chiunque è fortunato), il livello di estrogeni e progesterone nel sangue di una donna è minimo. Il risultato è che non vuoi nemmeno pensare al sesso. Tuttavia, oltre alle ragioni ormonali, ci sono anche, mi dispiace, puramente igieniche.
Dal quinto al settimo giorno del ciclo, il livello di estrogeni inizia a salire nel sangue. Sotto la sua influenza, le pareti dell’utero si ispessiscono, preparandosi a ricevere un ovulo fecondato: questo è, per così dire, un processo interno. Esternamente, una donna inizia semplicemente a cambiare in meglio: i lividi sotto i suoi occhi scompaiono, un rossore sano appare sulle sue guance e una lucentezza appare nei suoi occhi. Cresce anche l’interesse per il sesso, che raggiunge il picco a metà del ciclo mensile..

Dal 14 ° al 21 ° giorno circa del ciclo, un uovo maturo entra nella tuba di Falloppio. La donna è pronta a concepire. Sta benissimo in questo momento, si sente benissimo. Anche l’odore del corpo in questo momento cambia, aumenta la quantità di feromoni (sostanze volatili che non possiamo "odore" deliberatamente, ma che, tuttavia, influisce sull’attrattiva sessuale). E i pensieri della donna in questo momento spesso ruotano intorno "di questo": istinto di procreazione, sai. Come ha detto la segretaria di "Romanticismo in ufficio", gli uomini non lasciano passare una donna simile!
Dopo l’ovulazione, i livelli di estrogeni diminuiscono e i livelli di progesterone iniziano a salire. La curva del benessere e dell’umore, ahimè, sta scivolando verso il basso. Molti malati in questo momento sono sopraffatti dal famigerato "sindrome premestruale", facendosi sentire in modi diversi: qualcuno ha mal di testa, qualcuno ha lo stomaco. Alcuni soffrono di sbalzi d’umore immotivati ​​e scoppi aggressivi. Il sesso a volte si trasforma da piacere a famigerato "dovere coniugale".
Con l’inizio delle mestruazioni, tutto ricomincia da capo.

È tempo di primavera per l’amore? Niente autunno!

E gli uomini? Si scopre che sono stati risparmiati i problemi e il disagio che questo peculiare "sveglia biologica", ferito per 28 giorni? In generale, sì. Tuttavia, gli uomini hanno anche un ritmo mensile di produzione di testosterone. Piuttosto, è un po ‘più breve di un mese ed è di circa 20-22 giorni. Questo ciclo obbedisce non solo al livello dell’ormone nel sangue, ma anche al volume del liquido seminale prodotto e al numero di spermatozoi in esso contenuti. È vero, i cambiamenti nella salute, nell’umore e nel desiderio sessuale all’interno di questo ciclo sono così attenuati che possono essere quasi impercettibili..

Quindi, se è difficile per una donna adattarsi al ritmo circadiano maschile, allora l’uomo deve soffrire a causa del ciclo mensile femminile? Quindi ecco un altro argomento pesante a favore di una vita coniugale lunga e fedele: per un marito sposato da diversi anni, le fluttuazioni mensili dei livelli di testosterone diventano più pronunciate. E il declino ormonale, hai indovinato, è lo stesso. con giorni critici della moglie.
A differenza di un ciclo di 22 giorni, la vita sessuale di un uomo è fortemente influenzata dal ciclo annuale. Durante l’anno, i rappresentanti del sesso più forte sperimentano due esplosioni di desiderio sessuale: in primavera e in autunno. Il picco autunnale è più fisiologico. Può anche essere chiamato in parte l’eredità del nostro passato selvaggio. Dopotutto, la gravidanza dura nove mesi e in estate nascono i bambini più sani e forti. Qui la natura ha previsto che nel corpo maschile il livello di testosterone è più alto in autunno. L’impulso sessuale autunnale porta al fatto che ossessionati dall’amore, sessualmente attivi, mi dispiace, i maschi della specie homo sapiens diventano padri felici entro l’estate.

Tuttavia, siamo abituati a contare "a volte l’amore" primavera. E non è irragionevole. In primavera, c’è davvero un aumento generale dell’attività sessuale. Ma questo
"spruzzi di primavera" – disarmonico. C’è un sollevamento emotivo, una reazione del corpo come un oggetto biologico naturale a una natura fiorente, ma non c’è rinforzo del testosterone. Cioè, i bisogni mentali non sono supportati da capacità fisiologiche. E questo è irto di vari fallimenti. A proposito, gli uomini si rivolgono più spesso ai medici in primavera con lamentele di erezione insufficiente..

"L’astinenza è una cosa pericolosa!"

Come hai già capito, una coppia sposata non ha bisogno di creare problemi inutili per se stessa, pensando a come adattarsi ai ritmi sessuali dell’altro. La natura stessa aiuterà ad adattarsi, se, ovviamente, c’è amore in famiglia.

Va bene, ovviamente, se il marito, il cui testosterone bolle nel sangue, è attivo lui stesso. E se no? Succede in modo diverso nelle diverse famiglie. Succede che il principale iniziatore dell’intimità sia una donna. Siamo tutti divisi in tipi sensoriali e intuitivi, e i tipi sensoriali sentono più chiaramente i loro bisogni e desideri, compresi quelli sessuali. Gli intuti comprendono peggio i loro sentimenti, ma percepiscono meglio le prospettive. Se la moglie è una persona sensoriale e il marito è un’intuizione, è del tutto naturale che sia la moglie a spingere il marito all’intimità. Cosa succede in questo momento?

Supponiamo che il livello di testosterone del marito in questo momento non sia molto alto, entro il range normale. Non sentendo un desiderio così acuto, si arrende a sua moglie, si arrende alle sue mani premurose e. molto rapidamente, il livello dell’ormone nel sangue aumenta più volte. E tutto funziona "in alto".

Per gli uomini è molto importante il cosiddetto ritmo fisiologico condizionato (UVR), al quale (se tutto è normale per loro) vengono naturalmente. Non è obbligatorio "lunedì mercoledì venerdì". Piuttosto, molti hanno la tendenza a legare il sesso ai fine settimana, quando ci alziamo dormendo e riposati. E anche il corpo del partner si adatta a questo ritmo..

Sappiamo tutti che una persona ha bisogno di esercitare regolarmente, almeno tre volte a settimana. Quindi i muscoli saranno in buona forma, l’umore sarà buono, lo stato di salute – normale, il sonno – il suono e così via. E l’attività sessuale è inclusa come una componente dell’idoneità biologica generale ed è una componente molto importante dell’attività fisica generale. Cioè, la UVR dovrebbe, se possibile, aderire.

– E cosa fare se torni a casa dal lavoro stanco, hai litigato con i tuoi superiori, i dipendenti sono fastidiosi, hai mal di testa, il tempo è brutto fuori, le tue scarpe preferite sono bagnate e così via. In generale, per diversi giorni di seguito voglio solo una cosa: mangiare borscht e andare a letto. Nel senso di addormentarsi. E il pensiero si muove lentamente nella mia testa che non c’è stato sesso in famiglia da cinque giorni. Quindi cosa, si scopre, devi sforzarti?

Sì! Ovviamente. Come accade con gli atleti: non vuoi andare in palestra, ma devi! E tu vai. E tu lavori. Sembri – in dieci minuti ti stai già divertendo. E sembrava che non ci fossero forze, né morali né fisiche. Quindi, con amore, una pausa dovrebbe essere presa solo in caso di qualche grave disturbo..

– Ho letto che c’è un certo periodo "astinenza sicura", che dipende dall’età. Ad esempio, un uomo di trent’anni di costituzione sessuale media può fare a meno del sesso per un massimo di due mesi. Se lo farà "veloce" più a lungo, corri il rischio di gravi disfunzioni sessuali. È così?
In generale, sì. Per un giovane, l’astinenza è sicura. Non si verificheranno modifiche irreversibili. Per un trentenne è già indesiderabile. Per un quarantenne può essere dannoso. Per un settantenne, questa potrebbe essere l’ultima astinenza. Ma perché astenersi? Se una persona non ha divieti religiosi, dovrebbe masturbarsi. Questo vale sia per gli uomini che per le donne..

E se torniamo all’argomento dei ritmi sessuali, nelle coppie sposate sono sincronizzati da soli. Questa è un’opportunità evolutiva. L’adattabilità reciproca dei partner è supportata dalla natura. Perché è utile.

A proposito:
I medici britannici hanno scoperto che i loro connazionali maschi hanno un netto picco nella produzione di testosterone nei giorni di paga. Inoltre, più pronunciato è il ciclo ormonale mensile di un uomo, più è probabile che possa subire interruzioni in questo ciclo sotto l’influenza di stress sperimentati sul lavoro..

Articoli simili

  • 7 motivi per cui la tua amata donna ti rifiuta

    Perché una donna che sembra amarti così appassionatamente rifiuta il sesso ogni tanto? Cos’è questo: avidità, danno, astuzia militare? O donne…

  • Sesso e relazioni: percezioni maschili e femminili

    Un uomo ha bisogno solo del sesso, una donna solo una relazione romantica. Chi non ha mai sentito simili commenti? E infatti, dall’esterno sembra…

  • Solo fatti sull’amore e sul sesso

    Dichiariamo l’eliminazione dell’analfabetismo sessuale e continuiamo a raccogliere miti sul sesso. Sesso in termini e numeri, così come fenomeni curiosi – insomma tutto…