Intimofobia maschile avara. Perché non sei ancora sposato

Contenuti

Gli intimofobi sono persone che temono una stretta relazione con un’altra persona. Se appartieni a questa categoria, ti insegneremo a giustificare i tuoi genitori che chiedono l’elemosina ai tuoi nipoti.

In precedenza, quando le ragazze si rifiutavano categoricamente di fare sesso con te senza matrimonio, ei genitori davano calci alla prole per costruire un nido familiare all’età di diciotto anni, gli intimofobi non avevano da dove venire. Perché prima che ti rendessi conto che non eri pronto a sposarti in preda al panico, avevi già la tua terza o quarta prole e non avevi tempo per riempirti la testa di sciocchezze, ma dovevi trovare fondi per assegnarlo al corpo dei cadetti. Ma il tempo è passato, sono apparse molte cose meravigliose come divorzi, relazioni libere e matrimonio civile, ed è stato qui che gli intimofobi si sono moltiplicati. Gli psicologi intendono l’intimofobia come paura di una relazione stretta con un’altra persona. Si ritiene che sia l’intimofobia a portare a un calo del tasso di natalità nei paesi sviluppati, poiché fino al 25-30% della popolazione totale ne soffre (a vari livelli). E se gli viene concessa la libertà sessuale, gli intimofobi si slacciano immediatamente le cinture e iniziano a rovinare i programmi di nascita. A proposito, tra le donne non ci sono meno intimofobe che tra gli uomini, ma dato che abbiamo una rivista per uomini, non scriveremo di queste strane signore – lascia che ELLE e Marie Claire si occupino di loro. Più o meno condizionatamente, gli intimofobi possono essere suddivisi in dieci categorie. Controlla l’elenco allegato e prova a trovarti al suo interno. Non trovato? Quindi sei fortunato. Quindi, nel tuo caso, una vita privata della felicità familiare e della vecchiaia solitaria viene cancellata. Se trovi qui la descrizione perfetta di te stesso, trai le tue conclusioni. Nessuno può curare un intimofobo, nessuno psichiatra ti darà una scatola di pillole verdi, dopodiché ti trasformerai in un padre di famiglia ideale. Qui devi scavare dentro te stesso. Trova i tuoi punti deboli, le tue paure e separa i tuoi veri desideri da qualsiasi spazzatura accumulata nella tua visione del mondo. Buona pulizia!

Tipo I. Paura del sesso

Sì. E questo si trova ancora su questo pianeta. L’estremo grado di intimofobia – orrore al pensiero della possibilità di rapporti sessuali – non è più un problema degli psicologi, ma degli psichiatri. Nel frattempo, un intero 1% degli uomini nel mondo vive così. Si ritiene che questo comportamento sia il più delle volte causato da a) educazione impropria, b) un crudele complesso di inferiorità sessuale. Nel primo caso, durante l’infanzia, madri e zie gentili dicono al ragazzo con appetito quanto è vizioso questo mondo, come tutto il male viene dalla dissolutezza e quanto sia disgustoso ammalarsi, ad esempio, di sifilide e morire perché il naso è caduto spento. E il bambino cresce con la convinzione che il sesso sia disgustoso. Se accade in un paese adatto, allora sposa una vergine, prepotente disgusto, concepisce dei figli con lei e nel tempo libero va in piazza a vedere come le donne dissolute vengono bollite nel catrame bollente. E tutto nella sua vita si sviluppa armoniosamente. In un paese inadatto come il nostro, il tetto di un ragazzo si spegne e, guardando tutti questi mini bikini e le maratone sessuali, il ragazzo inizia a soffrire di una grave prospettiva di divisione. Si allontana dalle donne e se qualche cittadino intraprendente riesce a trascinare il povero a letto, può semplicemente strappare una persona dal dolore. C’erano dei precedenti. La seconda ragione per l’emergere di una forma così grave di intimofobia sono problemi fisiologici reali o artificiosi. A un uomo sembra di avere un pene troppo piccolo, un’erezione troppo debole e in generale … le gambe sono così brutte e pelose. E dato che siamo così patetici freaks, ci nasconderemo in un angolo buio e mai, mai uscire in mezzo alla stanza, toglierci i pantaloni e andare a letto con una ragazza che sicuramente riderà quando vedrà il nostro pene.

Tipo II. Mattina in fuga

Ma, ad esempio, il ragazzo è riuscito a superare la sua educazione e ha iniziato a peccare a destra ea sinistra. Cosa succede di solito in questo caso? La cosiddetta sindrome del disgusto mattutino. Avresti potuto incontrarlo più volte nella tua vita. Soprattutto dopo quella festa dopo aver superato la sessione nel secondo anno, quando Vasya ha preso due lattine di chiaro di luna moldavo da qualche parte. E si è rivelata una bevanda così magica che presto sei riuscito a persuadere una ragazza affascinante a sposarti, che hai trovato dietro una fermata dell’autobus a Konkovo, dove giaceva in un solco – tutta se stessa seria e filosofica … Ti ricordi? Vuoi ricordare? Beh, non … Ma con alcune persone è sempre così. Inoltre, non hanno nemmeno bisogno di aspettare la mattina, subito dopo il sesso iniziano a provare antipatia per il loro partner. Qualunque. Anche se sono Pamela Anderson e Victoria Silvstedt in una bottiglia.

Tipo III. Limitatore

Stiamo ancora seguendo il destino di quel ragazzo dalla prima storia. Diciamo che la vita ha corretto gli errori dell’educazione, e il forte richiamo della natura ha sommerso imperiosamente tutti gli squittii della moralità ipocrita. E il ragazzo non ha problemi a comunicare con le ragazze, tranne alcuni piccoli dettagli … Ma l’elenco di questi dettagli può essere enorme. C’è chi non tollera il sesso orale in nessuna forma. Ci sono uomini in cui ogni desiderio scompare non appena il partner tocca il loro pene. Ci sono quelli che non fanno mai sesso a pecorina. C’è chi non permette al proprio partner di accarezzare i glutei. C’è chi può farlo solo con le bionde. E così via e così via. Perché a livello inconscio, hanno comunque deciso che non c’è fumo senza fuoco, e la madre aveva ragione: il sesso è un affare sporco. Vero, non tutto, ma qualcosa. Ad esempio, il sesso orale. Ebbene, infatti, bacia i miei figli con queste labbra! E tutti gli argomenti della ragione, che ricordano come nasceranno questi stessi bambini, sono impotenti qui. Dopo aver scelto per sé una cerchia di tali “divieti” e aver scaricato con cura lì tutta la discarica del suo subconscio, una persona si libera da una liberazione sessuale. Il superamento di questi divieti inventati può portare al fatto che si riempie di nuovo di disgusto per il lato intimo della vita, in linea di principio..

Tipo IV. Guardia dello spazio personale

Sta benissimo con il sesso. Le difficoltà iniziano più tardi. Quando fa le fusa per la prima volta, “Tesoro, lascia che ti lasci lo spazzolino da denti che porto sempre con me”? O l’elementare “Ciao, dove sei stato? Il tuo telefono è stato disconnesso. ” Sarebbe stato meglio se avesse preso un mattone e avesse colpito l’intimofobo sulla testa con un colpo: lui avrebbe reagito molto meno dolorosamente. David Burker, psicologo e professore all’Università di Minneapolis, identifica in modo interessante il motivo che fa sì che questo tipo di intimofobia difenda ferocemente la propria indipendenza: “Questo è l’istinto perduto del leader alfa. Il compito di un leader alfa in natura è proteggere il suo territorio da possibili rivali. Le femmine e gli animali giovani non causano aggressività da parte del leader alfa, perché li tratta come una sua proprietà, bisognosa di protezione dalle invasioni esterne. Ma in certe situazioni, questo istinto si perde. Ad esempio, quando un maschio in un gregge era lì per molto tempo in una posizione subordinata. Se rimuovi altri maschi dalla gabbia e metti lì una femmina, un tale emarginato potrebbe iniziare ad attaccare anche lei “..

Tipo V. Codardo

Un tipo molto comune tra coloro i cui genitori si erano violentemente dispersi durante l’infanzia. Inoltre, tali intimofobi diventano spesso uomini, dai quali l’amata donna una volta se ne andò inaspettatamente. Avendo ricevuto un tale scossone, la psiche, essendone in qualche modo uscita, prende una decisione: “Dato che sono così vulnerabile, allora devo difendermi. Nessuno si avvicinerà più a me! ” La paura di innamorarsi, aprirsi e poi essere abbandonati prevale su qualsiasi desiderio in questo caso. L’unica donna che tali intimofobi accetterebbero di ammettere a se stessi è una signora con un segno sulla fronte: “Con una garanzia a vita”. Ma poiché la produzione in serie di queste donne non è stata ancora stabilita, un intimofobo del quinto tipo spesso commette l’errore più stupido: alla fine sceglie il più brutto e stupido tra i potenziali partner. Che, a quanto pare, nessun altro dovrebbe desiderare, il che significa che lei rimarrà per sempre con lui *.

* Nota di Phacochoerus Funtik, psicologo di famiglia:

“Il che è estremamente stupido. Una donna non deve essere intelligente o bella per lasciare il marito, che l’ha sposata per ragioni simili. In questi casi, sarebbe più sicuro optare per qualcuno paralizzato o senza gambe. E non è un dato di fatto – ora stanno realizzando sedie elettriche per disabili così agili, in cui almeno dieci coniugi possono fischiare “.

Articoli simili